Web Builder

Anestesia e Rianimazione

Il servizio di Anestesia e Rianimazione garantisce assistenza e consulenze continuative prima, durante e dopo l’intervento chirurgico, occupandosi inoltre del trattamento del dolore post-operatorio. La visita anestesiologica preoperatoria è il punto di partenza per reperire dettagliate informazioni sulla storia clinica della paziente al fine di formulare un corretto piano anestesiologico, mirato a stratificare il rischio operatorio, a ridurre eventuali complicanze e a programmare un’adeguata analgesia post operatoria.
La stratificazione del rischio operatorio, che segue alla valutazione anestesiologica conclusiva, è il presupposto per acquisire il consenso informato all’anestesia. A fine intervento la paziente viene trasportata nella sala di risveglio da un membro dello staff anestesiologico che è a conoscenza delle condizioni cliniche della paziente stessa.
La paziente deve essere sorvegliata fino a quando non abbia recuperato i riflessi di protezione delle vie aeree, l’orientamento temporo-spaziale e non si sia realizzata una soddisfacente stabilizzazione dei parametri vitali in assenza di dolore.
La dimissione dall’area di risveglio viene decisa dall’anestesista dopo aver verificato la sussistenza delle predette condizioni.
Trattare il dolore acuto, che spesso insorge a seguito di un intervento chirurgico, è fondamentale poiché riduce le problematiche postoperatorie e accelera la ripresa della paziente, diminuendo conseguentemente le giornate di degenza. 

I Nostri Specialisti

Dott.ssa Maria Grana  - Anestesia e Rianimazione

La dottoressa Maria Grana è, dal 2011, Direttore Sanitario e Responsabile delle attività di Anestesia e Rianimazione della Casa di Cura San Rossore. Dal 1988 è professore a contratto presso l’Università di Pisa e ha tenuto lezioni alla Scuola Superiore Sant’Anna. Nel 2004 è stata nominata Direttore di Anestesia e Rianimazione Chirurgia Generale Vascolare e Trapianti dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana e dal 2009 al 2011 è stata Direttore UO Complessa Anestesia e Rianimazione III della medesima struttura. Ha promosso la creazione di un Centro interuniversitario di formazione avanzata in medicina, mediante simulazione, in collaborazione con la Regione Toscana, l’AOUP (Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana), l’Istituto di Fisiologia Clinica CNR e l’Università di Pisa. Questo tipo di formazione ad elevata tecnologia è rivolta non solo a operatori sanitari, ma anche ad esempio parenti di cardiopatici, operatori scolastici o di comunità, nell’intento di costruire un sistema sanitario e assistenziale più sicuro ed efficiente.  

La tua cura parte da qui - Chiedi a noi